Il Presidente nazionale con Papa Francesco

Questa mattina in Vaticano Papa Francesco ha ricevuto in udienza Franco Miano, presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana. Molti i temi toccati nel corso del paterno incontro, a cominciare dalla vocazione educativa che caratterizza la più grande associazione di laici cattolici in Italia, da sempre impegnata nel quotidiano servizio nelle parrocchie e nelle diocesi per la crescita delle nostre comunità. Una dedizione ai fratelli che l’Azione Cattolica Italiana condivide con altre AC nel mondo, a servizio di chi soffre, di chi cerca speranza e solidarietà.


A tal proposito il Santo Padre, indicando i tanti santi e beati che costellano la sua grande storia, ha voluto incoraggiare l’Azione Cattolica ad essere sempre più missionaria. Un’associazione di ragazzi, giovani e adulti che dialoga e incontra tutti, con gioia e senza paura, poiché è preferibile - ha sottolineato Papa Francesco - una Chiesa incidentata che una Chiesa malata. Al termine dell’udienza, il presidente Miano ha donato a Papa Francesco lo zainetto dell’Azione Cattolica dei Ragazzi, ricevuto a Roma dagli “acierrini” che hanno partecipato al pellegrinaggio nell’Anno della fede, durante il quale, sabato mattina, hanno anticipato la preghiera per la pace.


Roma, 9 settembre 2013