Convegno regionale Adulti! - 22 giugno


Il Coordinamento Regionale AC ha scelto la nostra diocesi per il convegno Adulti 2017!



Azione Cattolica Piemonte e Valle d'Aosta


http://www.acpiemonte-aosta.it

https://www.facebook.com/azionecattolicapiemonte

Delegazione regionale 2017-2020

A seguito delle consultazioni del Consiglio Diocesano neoeletto a Febbraio 2017, Marco Giachino è entrato a far parte della Delegazione Regionale AC Piemonte e Valle d'Aosta per il Settore Giovani.

Complimenti a Marco!

Don Gianluca Zurra assistente regionale AC Giovani

Durante il consiglio regionale Azione Cattolica Piemonte e Valle d'Aosta del 24 settembre, il nostro Don Gianluca Zurra è stato nominato nuovo assistente regionale del Settore Giovani!
Congratulazioni Don!!

 

Delegazione Regionale 2014-2017

A seguito delle consultazioni del Consiglio Diocesano neoeletto a Febbraio 2014, Simeone Taricco è entrato a far parte della Delegazione Regionale AC Piemonte e Valle d'Aosta per il Settore Giovani, mentre Maurizio Tibaldi per l'ACR.

Complimenti a Simeone e Maurizio!

Delegazione regionale 2011-2014

Appuntamenti regionali:

Consoglio regionale "Persone nuove in Cristo" di ottobre 2013;

 

Giornata assistenti di ottobre 2013;



Incontro regionale GIOVANISSIMI + ACR del 2013

 

Seminario

Riflessioni e idee per una

"vita buona" nei nostri territori

Seminario di studio

Altavilla (Alba) sabato 28 Maggio 2011

 

 

Delegazione Piemonte e Valle D'Aosta 2008-2011

Domenica 06 Aprile 2008

Villa Brea - CHIERI 

Tibaldi Anna Maria

Pocapaglia (Diocesi di Alba) Delegato Regionale

Ronco Gianni (Trino) Segretario

Reggio Piero (Alba - Diocesi di Alba) Amministratore

Bonaudo Rosanna (Caprie) Vice Delegato Adulti

Gastaldi Alessandro (Mondovì) Vice Delegato Adulti

Garelli Serra Fortunata Incaricata Terza età

Biscaro Bianca (Busca) Incaricata Terza età

Gotta Silvia (Nizza Monferrato) Vice Delegata Giovani

Dovis Fabio (Bruino) Vice delegato ACR

De Boni Paolo (Fossano) Vice Delegato ACR

Pòser Elena (Aosta) MSAC

Pavin

Don Giovanni

Terzo d'Acqui

Assistente Unitario 

Lana

Don Fiorenzo

Torino

Assistente adulti

Negro

Don Dino

Alba

Assistente Giovani

 

 

 

La relazione del Delegato Regionale uscente Silvio Crudo (Pdf - 900 Kb);

 

Il Documento Assembleare approvato dall'Assemblea regionale (pdf 112 Kb);

Delegazione Piemonte e Valle D'Aosta 2005-2008


Silvio Crudo Delegato regionale
Giovanni Belingardi Segretario regionale
PierGiorgio Reggio Amministratore regionale (AC di Alba)

Silvano Loro Piana Incaricato regionale adulti
Maria Rizzotti Incaricata regionale adulti

Lodovico Como Incaricato Giovani

Elena Regis Incaricata regionale acr
Maurizio Conte Vice incaricato regionale acr

Tommaso Marino Incaricato MLAC

Don Giovanni Pavin Assistente Unitario
Don Domenico Bertorello Assistente AC
Don Dino Negro Assistente Giovani
Don Fiorenzo Lana
Assistente Adulti
 

 

piemonteLa delegazione regionale di AC è un organismo di collegamento tra le associazioni diocesane della stessa regione conciliare (per questo Piemonte e Valle d’Aosta sono considerate insieme). Ha il compito di coordinare attività comuni di formazione e di apostolato tra le associazioni diocesane, di favorire il collegamento tra il centro nazionale ACI e le realtà diocesane, di avviare collegamenti con altri organismi ecclesiali (e non) presenti sul territorio. Partecipa alla Consulta regionale delle associazioni e movimenti laicali. I suoi compiti sono definiti dallo statuto dell’ACI.

La delegazione regionale è composta da responsabili eletti nell’assemblea regionale (che si svolge ogni tre anni, l’ultima nel 1998) costituita dai rappresentanti di tutte le AC diocesane della regione.
Nel nostro caso si tratta di 15 associazioni diocesane: Acqui, Alba, Alessandria, Aosta, Asti, Biella, Casale, Cuneo, Fossano, Mondovì, Novara, Saluzzo, Susa, Torino, Vercelli. Insieme raccolgono nel 2001 quasi 16.000 aderenti, di cui circa 10.000 adulti, oltre 3.000 giovani ed altrettanti ragazzi.
Accanto alle figure unitarie (delegato, assistente, segretario, amministratore), la nostra delegazione è formata da 2 incaricati ed un assistente per ciascuna delle articolazioni dell'AC: settore adulti, settore giovani, ACRagazzi; ad essi si affiancano alcuni responsabili di specifici ambiti: terza età, famiglia, movimento lavoratori, movimento studenti, mov. di impegno educativo, rappresentante presso la Consulta regionale dei laici. All’AC fanno inoltre riferimento, in piena autonomia, la FUCI e il MEIC.

Per l’impostazione e la verifica del lavoro regionale unitario opera il “Comitato regionale dei presidenti diocesani”.
Il delegato regionale rappresenta le AC della regione nel Consiglio Nazionale dell’ACI (che è un po’ il ‘parlamento’ dell’associazione).